• 04 03

    2019

Sabato scorso in occasione dei 50 anni di AIL si è tenuta a Roma in aula Paolo VI un’udienza speciale per i volontari dell’associazione di tutta Italia.

Fondazione Clelio Angelino era presente, con un’organizzazione perfetta di una trasferta sotto l’impeccabile guida della responsabile dei volontari in ospedale la carissima e preziosissima Luisella Pastoretto.

 

Quaranta biellesi hanno potuto presenziare all’evento dove erano presenti circa seimila volontari giunti da tutta Italia, che hanno potuto ascoltare i commoventi racconti di alcuni giovani guariti dalla terribile malattia i quali con coraggio hanno parlato del loro calvario e degli anni di sofferenza vissuti nella speranza che il progresso raggiunto dalla medicina li aiutasse a guarire.

 

Seimila bandierine bianche hanno accolto l’ingresso di Papa Francesco che ha rivolto ai presenti parole di ammirazione che hanno rafforzato il desiderio di continuare il compito di volontario sempre con più cuore e coraggio. I volontari rappresentano buona parte della nostra nazione ed è auspicabile accrescerla sempre di più. La benedizione papale è stata un momento di grande emozione, commozione e tenerezza quando il Santo Padre si è trattenuto con un abbraccio o una carezza con gli ammalati, gli anziani e i bambini.

Grazie di cuore alla nostra Fondazione Angelino che ci ha dato la possibilità di vivere un così bel momento.

 

 

Anna Repetto Volontaria



< torna alla sezione news & eventi